logo agralia

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano
D.E.

Agralia Studio Agronomico è

il luogo dell'agronomia,

il luogo dove teoria e pratica si incontrano,

il luogo dove agronomi e produttori si confrontano,

condivisione di conoscenze ed esperienze,

supporto a produzione, qualità e sviluppo aziendale

Bollettino Agrometeorologico Olivo n°4 2022 del 10.10.2022 Lago di Garda Bresciano

INDICAZIONI METEOROLOGICHE

Nel corso  dell’ultima settimana non si sono verificate piogge. Il clima è stato soleggiato per qualche giorno mentre in corrispondenza del fine settimana il passaggio di una perturbazione senza pioggia ha limitato la luminosità e le temperature.

Il clima, in special modo in corrispondenza delle giornate soleggiate è mite (12/22 °C) e favorisce la prosecuzione del ciclo degli insetti

tab meteo bollettino olivo 4

PREVISIONI METEOROLOGICHE

Il clima resterà variabile senza piogge. Il cielo sarà coperto, con sprazzi soleggiati soprattutto nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì.

Le temperature si manterranno nel range degli ultimi giorni, con le minime vicine ai 15°C e le massime sopra i 20°C.

In seguito, seppur con scarsa affidabilità di previsione, potrebbe avvenire un peggioramento.

GESTIONE DELL’INERBIMENTO E DELLA VEGETAZIONE

Trinciare gli inerbimenti in vista della raccolta.

Tale attività consente inoltre di eliminare al fioritura e di  poter effettuare trattamenti insetticidi  e proteggere i pronubi (api etc).

MOSCA DELL’OLIVO

Il volo della mosca è in corso, con un buon numero di catture nelle trappole e punture sulle olive.

Peraltro il livello di intestazione riscontrato sulle olive risulta basso.

In generale, nel caso di presenza di infestazione in via di sviluppo, si consiglia di avviare le operazioni di raccolta, se l’oliva ha raggiunto un adeguata maturazione.

Qualora, per mancata maturazione o esigenze gestionali, la raccolta non fosse imminente si consiglia di:

  • Per le aziende a conduzione biologica :
    • Spintor fly a dose 1,2 l/ha;
    • Oppure Caolino a dose 30 kg/ha attenzione al dilavamento in caso di pioggia;
    • OPPURE Bauveria Bassiana con dose massima di 2 l/ha.
  • Nelle aziende convenzionali:
    • l’Acetamiprid a dose massima 1,5 l/ha.

CIMICE

La presenza di cimice verde ma soprattutto asiatica rimane consistente.

In attesa di comprendere in maniera scientifica l’influenza di questo insetto sulla produzione è possibile attivare un sistema di controllo massale, anche in considerazione della scarsa efficacia di molti insetticidi.

L’utilizzo dei feromoni aggregatori consente di attirare le piante in prossimità delle trappole per farle cadere all’interno del liquido.