logo agralia

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano
D.E.

Agralia Studio Agronomico è

il luogo dell'agronomia,

il luogo dove teoria e pratica si incontrano,

il luogo dove agronomi e produttori si confrontano,

condivisione di conoscenze ed esperienze,

supporto a produzione, qualità e sviluppo aziendale

Bollettino agrometeorologico IV gamma Lombardia 24-10-2022

Condizioni meteo pregresse

Prosegue la lunga fase di stabilità con temperature nel range 15/22 °C.

Il passaggio di una breve perturbazione non ha lasciato piogge significative.

Le elevate umidità, associate a foschia e nebbia, portano a rugiada notturna.

Previsioni

Per i prossimi 15 giorni sono previsti 15 giorni di tempo stabile, con temperature massime che, dai primi di novembre, dovrebbero ridursi di 5/8 °C.

Non sono previste piogge significative.

Condizione vegetativa e fitosanitaria

Il generale periodo di tempo stabile e soleggiato sta facilitando la sanità delle colture.

Compaiono problematiche di marciume (Rizoctonia) sul lattughino solo in condizione di errata preparazione dei suoli o sovramaturazione delle colture.

Non sono evidenti attacchi di insetti. Mantenere elevato il monitoraggio per la presenza di mosca dei germinelli ed eventualmente interventi con idonea difesa.

Irrigazione

Irrigare liberamente ad eccezione che nelle giornate con maggiore copertura nuvolosa e pioggia. Adeguare i volume alle variate condizioni climatiche.

Ombreggi

Tutti gli ombreggi devono essere correttamente eliminati, anche per evitare che all’interno del tunnel ci siano aree con diversa umidità.

Preparazione del terreno

Favorire le lavorazioni profonde.

Il clima favorisce una rapida asciugatura dei suoli, per questo appare opportuno effettuare le lavorazioni e la preparazione dei suoli in prossimità della semina.

La preparazione dei terreni con ampio anticipo favorisce una profonda asciugatura dei suoli che rischia di causare un eccessivo affinamento dei suoli in corrispondenza della lavorazione finale: in questi casi può essere opportuno effettuare bagnature prima della ultima operazione.

Concimazioni

Terminare le concimazioni organiche favorendo un adeguato interramento del concime per evitare che possa diventare corpo estraneo nella fase di raccolta. Gli apporti devono essere calibrati tenendo conto delle asportazioni e delle dotazioni del suolo.

Semina

Proseguire con le semine autunnali tenendo conto che le prossime due settimane consentiranno di coprire le raccolte nel tardo inverno. La lunga fase stabile e calda sta favorendo una germinazione regolare e rapida. Potrebbe essere opportuno prolungare le semine definitive fino alla seconda settimana di novembre.